Ci siamo spostati su www.modomirino.it al fine di offrire più servizi. Scopri le novità!

Colombaccio (Columba palumbus)

venerdì 25 maggio 2012 , Postato da Demk alle venerdì, maggio 25, 2012



Il Colombaccio è il più grande dei piccioni presenti in Europa, è per lo più stanziale anche se nel periodo autunnale migra dal nord verso l'Europa centro/meridionale e viceversa nel periodo primaverile. Predilige le aree boschive, ma non è difficile vederlo anche in città nei parchi o nei giardini.

Il Colombaccio ha una lunghezza di circa 40cm con un'apertura alare di circa 80cm ed un peso massimo di circa 570grammi.

È caratterizzato da un piumaggio sul petto rosa-grigio chiaro e dalla schiena e testa di color bluastri. La coda e le punte delle ali sono più scure. Sul collo è caratterizzato da una macchia bianca. I sessi sono simili e si distingue dai comuni colombi, oltre che per la grandezza, per la coda più allungata, dal becco più grande e scuro e dalle strisce bianche trasversali sulla parte superiore delle ali visibili in volo.

Il volo del colombaccio è veloce e diretto, ma soprattutto rapido nei cambi di direzione quando avvista un pericolo. Quando spicca il volo il folto piumaggio e le ali robuste producono un caratteristico rumore molto particolare e forte. È simile ad un forte  "du-dùùùù-du... du-du".


Si ciba di semi, bacche, pomi, radici e talvolta piccoli invertebrati. Nel periodo autunnale mangia  soprattutto i frutti dei faggi e le ghiande delle querce di cui è particolarmente ghiotto.


Il verso è un tubìo molto caratteristico:









Il Colombaccio è una delle prede più ambite dai cacciatori. Viene cacciato utilizzando due metodi, l'appostamento nei valichi e mediante l'utilizzo di zimbelli. Quest'ultimo tipo di battuta è molto tradizionale e richiede pazienza e maestria nel scegliere i zimbelli migliori e posizionarli bene attorno all'appostamento camuffato nei campi di grano o sugli alberi. Questo volatile è un ottimo incassatore, il folto piumaggio è l'ossatura forte lo proteggono. Il calibro più usato è il 12 spesso magnum con numerazioni di piombo del 5 che variano moltissimo in dose a seconda del periodo. Dalle leggere 28-30g del periodo estivo di preapertura  ai 40 o più grammi del periodo inoltrato della stagione venatoria.


In commercio fra le tantissime proposte possiamo provare:

od una delle tante cartucce generose di piombo testate


Fra i caricamenti fai da te sin ora testati possiamo provare:


Video Caccia




Pratichi la caccia al Colombaccio? Se si che cartucce spari e in quali condizioni?


Currently have 0 commenti:

Leave a Reply

Posta un commento

Inserisci tutti i commenti che vuoi, nel rispetto sempre per le persone che leggono.
Se hai problemi consulta guida commenti blogger

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...